Parete attrezzata: qual è quella giusta per il vostro soggiorno?

Parete attrezzata: qual è quella giusta per il vostro soggiorno?

La parete attrezzata è una delle principali protagoniste del soggiorno, una componente di arredamento indispensabile per una sala da pranzo moderna. Ecco alcuni consigli su come scegliere quella più adatta al vostro living!

Parete attrezzata: qual è quella giusta per il vostro soggiorno?La parete attrezzata è una soluzione ideale e vantaggiosa per coloro che vogliono personalizzare il soggiorno sfruttando lo spazio (sia verticalmente sia orizzontalmente) e riducendo gli ingombri. Questa innovativa componente d’arredo è caratterizzata da moduli componibili aventi diverse dimensioni e altezze.

Leggera e flessibile, i suoi piani sono perfetti per ospitare numerosi oggetti come il televisore, le fotografie, i vasi, i libri, i cd, gli oggetti preziosi, le opere d’arte e molto altro. Perché introdurla in soggiorno o in sala da pranzo? La risposta è racchiusa in due parole: “comfort” e “stile”.

Tipologie e modelli di pareti attrezzate

Soggiorno con parete attrezzata moderna

Oggi sul mercato sono presenti numerose pareti attrezzate e spesso risulta difficile capire quale scegliere per il proprio soggiorno. Il primo fattore a cui prestare attenzione è la personalizzazione, in base a quest’ultima è possibile prediligere una parete attrezzata fissa oppure una modulare.

La prima è un mobile singolo fissato a una parete ed è costituito da: una parte bassa con ante e cassetti, mensole nella parte superiore e un vano centrale in cui poter collocare la tv. Scegliete questa tipologia se preferite i modelli classici, tradizionali e compatti!

La seconda, invece, è composta da vari mobili da disporre a piacimento nella stanza. Solitamente, nella parete attrezzata modulare è possibile osservare un mobile basso per la tv, due mobili contenitore e una mensola. Vi consigliamo questo modello se siete amanti della flessibilità, avete delle pareti troppo strette o un’illuminazione particolarmente debole. Inoltre, potreste essere indecisi se acquistare una parete attrezzata a terra, semi-sospesa o sospesa. Queste tre tipologie si differenziano per la posizione delle componenti e nello specifico:

  • quella a terra è riconosciuta per le componenti poggiate direttamente sul pavimento. Ma attenzione, sceglietela solo se le pareti del soggiorno non corrispondono ai muri portanti;
  • quella semi-sospesa in cui sono presenti alcune componenti fissate al muro e altre a terra. Si tratta di una soluzione intermedia che potete adottare in stanze di dimensioni e forme diverse;
  • la parete attrezzata sospesa, invece, ha le componenti fissate direttamente alla parete. Si tratta della soluzione giusta per voi se desiderate avere un soggiorno leggero e spazioso.

Una parete attrezzata per ogni stile

Soggiorno con parete attrezzata di design

La parete attrezzata è il cuore della zona living ed è caratterizzata da vari elementi distintivi che rispecchiano i gusti estetici personali! Non a caso, sono disponibili varie forme, materiali, colori e combinazioni che si adattano ad ogni stile d’arredo. Ecco quattro degli stili più amati e richiesti dai consumatori:

  • Parete attrezzata moderna: è riconosciuta per il suo stile pulito, lineare e dai colori neutri come il bianco e il nero. Questo modello tende a non occupare l’intera parete e viene realizzato in differenti materiali come: l’acciaio, l’alluminio, il vetro temperato e il legno massello. Ma non solo… le continue innovazioni nel campo dell’arredamento hanno reso i materiali sempre più resistenti e antigraffio!
  • Parete attrezzata classica: distinta per i suoi materiali importanti e ricchi di dettagli che valorizzano le forme e i volumi. A differenza di quelle moderne, tendono a occupare tutta la parete e spesso sono caratterizzate da ante in vetro che creano un effetto vetrina. Rispetto ai materiali, invece, quello più utilizzato è sicuramente il legno.
  • Parete attrezzata industrial: design minimale, scaffali aperti e un’equilibrata combinazione di legno e metallo. Si tratta di un modello dai colori scuri (tra il beige e il marrone, il grigio e il nero) che riesce a dare un perfetto tocco di stile urbano alla tua living room!
  • Parete attrezzata scandinava: tinte tenui e delicate, nello specifico il colore tipico è il bianco abbinato ai colori pastello. Questa tipologia si distingue per i suoi materiali naturali come il legno (colorazione chiara e naturale), spesso accompagnato da elementi in metallo. Il modello più rappresentativo di parete attrezzata scandinava è quello sospeso, riconosciuto per la sua capacità di far migliorare la percezione della luce nella stanza.
[social_share show_share_icon="yes"]
No Comments

Post A Comment